PM --> H P ITA --> ARGOMENTI ED AREE --> NOVITÁ --> RECENSIONI --> LIBRI


PSYCHOMEDIA
LIBRI - Recensioni e Presentazioni



Fabio Vanni (a cura di)

Adolescenti, corpo e malattia
Ragazzi e ragazze che si ammalano: l'esperienza soggettiva e la cura


Franco Angeli Editore
Euro 14,50



INDICE

G. Paolucci e D. Scarponi: Presentazione
F. Vanni: Introduzione

Corpo adolescente, identità e malattia:
G. Pietropolli Charmet: Mentalizzazione del corpo in adolescenza
F. Vanni: : Identità e vulnus nella malattia dell’adolescente
M. Zirilli: Mitopoiesi e costruzione del Sé
G.L. Barbieri: Trasformazioni narrative del Sé nell’adolescente ammalato

Integrare la cura:
F. Frati: Il corpo ammalato dell’adolescente: un terreno d’incontro fra discipline sanitarie e sociali
E. Iacinti: L’équipe curante di fronte all’adolescente ed al suo corpo ammalato
C.R. Kuntze e C. Zilioli: L’adolescente malato e la famiglia

Aree ed esperienze specifiche:
C. Vecchi e D. Petrolini: Un’attività ludica, espressiva e relazionale per l’adolescente ospedalizzato
G. Izzi: Il "prendersi cura" del ragazzo con tumore: aspetti clinici prevalenti (6)
A. Gamba e G. Masera: Gli adolescenti e la leucemia: un’esperienza di cura (10)
R. Nobili e A. Sala: L'adolescente di fronte alla malattia cronica: due esperienze (fibrosi cistica e insufficienza renale terminale) con diverso carico terapeutico e differente "invasione" del corpo. (14)
C. Colli: La comunicazione della diagnosi di sieropositività (12)

Appendice:
Maggiolini A. e altri: L’immagine di sé di adolescenti guariti dalla leucemia infantile (32)

Autori



Presentazione:

Gli adolescenti, per fortuna e ovviamente, si ammalano con minor frequenza degli adulti, ma presentano peculiari modalità di rappresentarsi la malattia e dunque di relazionarsi con essa.
D’altra parte l’opportunità, peculiare dell’adolescente, di divenire sempre più autore della propria vita, e dunque di navigare all’interno del moto ondoso corporeo, cognitivo e sociale per orientare la barra verso la rotta da lui individuata, pone la relazione con la malattia e la cura in una luce davvero particolare.
Non è semplice vedersi ipotecati in un futuro diverso, o senza futuro del tutto, quando è proprio verso il futuro che ci si orienta con tutte le nostre forze.
Non è facile moltiplicare la dipendenza dalle cure degli adulti quando si prova a far da soli nella propria vita.
Non è agevole sentirsi diversi dai coetanei quando essi costituiscono il riferimento-ponte per la crescita.
Anche gli adulti che si trovano a contatto con tutto questo, d’altra parte, ne sono inevitabilmente presi e, sia che si tratti dei genitori, o dei curanti, l’impresa di rimanere a galleggiare accanto a loro, ai ragazzi ed alle ragazze che sviluppano una patologia organica grave, è davvero un’impresa difficile.
Abbiamo voluto esporre, nel presente volume, la complessità psichica che attraversa l’adolescente alle prese con la malattia fisica, e la speculare difficoltà di medici, infermieri, educatori e psicologi, senza dimenticare quella, talvolta straziante e a tratti impotente, dei genitori e dei familiari.
Lo abbiamo fatto anche entrando nel merito di alcune esperienze "pilota’ che sono presenti in Italia e che aiutano gli operatori a capire come è possibile muoversi ed i ragazzi e le loro famiglie a coltivare fondate speranze.
Un libro dunque che si rivolge soprattutto agli operatori della salute che, sempre più, vogliono ampliare la comprensione del funzionamento soggettivo dell’adolescente che si ammala gravemente per meglio comprendere come integrare il sapere psicologico nell’azione di cura.
(torna all'indice)

Autori

Luigia Adamoli: Dipartimento di Pediatria, Ospedale S. Gerardo, Monza

Gianluca Barbieri: Ricercatore, Università di Parma, dove insegna Psicologia Dinamica e Psicodinamica della Narrazione e della Comunicazione.

Gustavo Pietropolli Charmet: Psichiatra, Psicoterapeuta dell’adolescente, Presidente Istituto ‘Minotauro’, Direttore scientifico Associazione ‘L’amico Charly’ di Milano

Cristina Colli: Psicologa, Psicoterapeuta, Istituto Minotauro - Milano

Adele Corbetta: Dipartimento di Pediatria, Ospedale S. Gerardo, Monza

Donatella Fraschini: Dipartimento di Pediatria, Ospedale S. Gerardo, Monza

Fulvio Frati: Psicologo, Psicoterapeuta, U.O. Psicologia Sociale - Ausl Parma, Presidente Ordine Psicologi Emilia Romagna

Alessio Gamba: Direttore U.O. Psicologia dell’Età Evolutiva, Azienda Ospedaliera S. Gerardo - Monza

Riccardo Grassi: Istituto IARD ‘Franco Brambilla’ - Milano

Eugenia Iacinti: Psicologa, Psicoterapeuta, Azienda Ospedaliera di Parma

Giancarlo Izzi: Direttore U.O. Pediatria e Onco-Ematologia - Azienda Ospedaliera di Parma

Momcilo Jankovic: Dipartimento di Pediatria, Ospedale S. Gerardo, Monza

Rossella Kuntze: Psicologo, Psicoterapeuta, U.O. Psicologia Sociale Ausl Parma, - Associazione ‘P. Saccani - Studi Psicoanalitici della famiglia e della coppia’

Romana Lia: Dipartimento di Pediatria, Ospedale S. Gerardo, Monza

Alfio Maggiolini: Psicologo, Psicoterapeuta, Istituto Minotauro - Università di Milano Bicocca, Servizi della Giustizia Minorile di Milano

Giuseppe Masera: Direttore Clinica Pediatrica - Azienda Ospedaliera S. Gerardo - Monza - Università di Milano Bicocca

Rita Nobili: Psicologa, Psicoterapeuta, Centro Regionale di Riferimento per la Fibrosi Cistica - Clinica Pediatrica “G. e D. De Marchi” - Azienda Ospedaliera ‘Ist. Clinici di Perfezionamento’ - Milano

Guido Paolucci: Pediatra, Oncologo, Università di Bologna

Daniela Petrolini: Psicologa Psicoterapeuta, Coop. ‘Le Mani Parlanti’ - Parma

Katia Provantini: Psicologa, Psicoterapeuta, Istituto ‘Minotauro’ - Milano

Ambra Sala: Psicologa, U.O. Nefrologia e Dialisi - Clinica Pediatrica “G. e D. De Marchi” Azienda Ospedaliera 'Ist. Clinici di Perfezionamento’ - Milano

Dorella Scarponi: Medico, Psicologo clinico, Università di Bologna

John Spinetta: Psicologo, Department of Psychology, S. Diego State University, San Diego CA-USA

Fabio Vanni: Psicologo, Psicoterapeuta Ausl Parma ‘Spazio Giovani’, Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione

Corrado Vecchi: Psicomotricista, Responsabile del Progetto “Giocamico”, Coop. ‘Le Mani Parlanti’ - Parma

Claudia Ziloli: Psicologa, Psicoterapeuta, U.O. Neuropsichiatrria e Psicologia Clinica dell’Età Evolutiva Ausl Parma, Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione

Maria Zirilli: Psichiatra, Psicoanalista, Resp. Programma Adolescenza e Giovane Età - DSM - Ausl Parma
(torna all'indice)


PM --> H P ITA --> ARGOMENTI ED AREE --> NOVITÁ --> RECENSIONI --> LIBRI