PM --> HOME PAGE ITALIANA --> AREE PMTR --> NOVITÁ --> ALTRI CONGRESSI

PSYCHOMEDIA
CONGRESSI E SEMINARI

A.I.E.M.P.R. - Association Internationale d'etudes Medico-Psychologiques et Religieuses

Strasburgo (Francia), 10-14 luglio 2006

XVII Congresso internazionale
Religioni e violenze?

Palazzo Universitario
Strasburgo - Francia


Ispirandosi al tema che il Consiglio Ecumenico delle Chiese ha scelto per il decenio in corso, «Vincere la violenza», i gruppi dei 17 Paesi dell'A.I.E.M.P.R. hanno lavorato tenendo conto dell'inverso della violenza. In effetti questa dicotomia è un elemento stimolante per una ricerca: cosa si oppone alla violenza? a cosa la violenza si oppone? Conviene allora interrogare alcune espressioni correnti: «amore di Dio», «Dio è amore», «Dio ci ama» e, ovviamente, «amore per Dio». E' la questione ineluttabile del narcisismo che si profila all'orizzonte e che dobbiamo affrontare.

La letteratura abbonda nell'evocare le origini della violenza nel Primo (Antico) Testamento e in diversi testi mitici, si potrà trarne beneficio ma sono gli apporti clinici che ci permetteranno di andare più lontano, rispetto alla sola attenzione antropologica. Che dicono i/le pazienti adulti/e e bambini/e della loro violenza in rapporto alla religione: rimozione, ambivalenza, diniego...

I tre monoteismi non hanno cessato di confrontarsi con la violenza per ridurla o ...per esacerbarla, ma esistono altre religioni e si sviluppano anche intorno alla violenza e in rapporto ad essa: noi daremo loro spazio in questo congresso.

L'Associazione Internazionale di Studi Medico-Psicologici e Religiosi (A.I.E.M.P.R.) è un'associazione senza fini di lucro, la cui sede è in Svizzera, nel cantone di Ginevra (11, Chemin de Tattes-Fontaine - CH 1253 VANDOEUVRES).

Suo fine: L'associazione ha lo scopo di promuovere la ricerca e la riflessione sui campi comuni alla medicina, alla psicologia, alle altre scienze umane e alle scienze religiose, organizzando incontri periodici tra esperti di queste diverse discipline.

Suo funzionamento: L'associazione conta circa 200 membri, ripartiti in diciassette Paesi (Argentina, Belgio, Canada, Cile, Francia, Germania, Granducato di Lussemburgo, Grecia, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Svizzera,...)

In diversi Paesi i soci si raggruppano sotto la responsabilità di un delegato nazionale eletto. Essi costituiscono dei sottogruppi che lavorano sul tema del prossimo congresso. Persone non-soci dell'associazione, interessate al tema, possono unirsi ai lavori. I soci sono anche invitati a lavorare sul tema proposto, sia individualmente, sia nel quadro della loro attività professionale, con l'obiettivo di elaborare un contributo da presentare al congresso. Può trattarsi di una comunicazione corta, di un articolo più importante, di un poster...

Il congresso: E' un'attività centrale per l'AIEMPR. Circa ogni tre anni è organizzato un congresso internazionale sotto la presidenza di un socio eletto in assemblea generale. Il presidente propone un tema all'assemblea generale. E' intorno a questo tema che si organizzano, nei diversi Paesi, riunioni, colloqui e incontri. Le relazioni presentate al congresso sono discusse, si traggono delle conclusioni e l'insieme di questi testi sono per lo più diffusi sotto forma di libro o di rivista, reperibili nelle biblioteche, in libreria o presso il delegato nazionale del Paese organizzatore del congresso.

I/le conferenzieri/e invitati/e interverranno nelle sale riunite Pasteur e Fustel de Coulanges del Palazzo Universitario con traduzione (francese-italiano-spagnolo) nel corso di giornate i cui temi saranno:
- Violenze in diverse società
- Violenze nella Bibbia
- Violenze in varie religioni
- Clinica psi e violenze


Abbiamo già avuto le risposte positive di:

Provenienti dalla Francia:
Frédéric Rognon,
"maître de conférences" in filosofia della religione e antropologia, Facoltà di teologia protestante, Università Marc Bloch, Strasburgo
Pierre Gibert, redattore capo delle Ricerche di Scienze Religiose, professore di esegesi biblica nella Facoltà di teologia dell'Istituto cattolico di Lione
Jean-Daniel Causse, professore di etica nella Facoltà di teologia protestante di Montpellier, decano, incaricato dell'insegnamento di psicoanalisi nell'Università Paul Valéry - Montpellier III
Hervé Ott, direttore dell'Istituto Europeo Conflitti Culture Cooperazioni, teologo, mediatore, consulente e formatore in Approccio e trasformazione costruttiva dei conflitti

Provenienti dalla Svizzera romanda:
Lytta Basset,
professore di teologia nell'Università di Neuchâtel

Provenienti dalla Svizzera alemanna:
Hartmut Raguse,
professore di teologia nell'Università di Basilea

Provenienti dal Belgio:
Johnny Van Habost,
psichiatra, psicoanalista

Le considerazioni dei/delle conferenzieri/e provenienti da altri Paesi saranno studiate con attenzione. Sono a nostra disposizione altre quattro sale per interventi in gruppo linguistico. Il Comitato scientifico del Congresso, dopo la lettura dei testi inviati, risponderà alla fine di gennaio 2006 alle proposte di conferenze ed esposizioni (relazioni, comunicazioni e poster) che gli saranno giunte secondo il seguente regolamento:

I testi saranno indirizzati - per e-mail, in Word o rtf - prima del 30 novembre 2005 al Segretariato tecnico, mariemadeleine.linck@cec-kek.com (qualunque testo giunga dopo tale data non sarà preso in considerazione). Il Segretariato tecnico li trasmetterà ai membri del Comitato scientifico.
Il testo potrà essere al massimo di 25.000 spazi in caratteri ARIAL 12, ad interlinea 1, nella lingua di origine dei redattori/trici, accompagnati da un riassunto di 2500 spazi nelle lingue del congresso.
La bibliografia e le note a fondo-pagina saranno in ARIAL 10, secondo il seguente esempio:
Libri :
RICOEUR Paul, Le conflit des interprétations, essais d'herméneutique, Editions du Seuil, collection l'ordre philosophique, Paris 1969, pp. 474
Articoli:
MüLLER Denis, « L'éthique du dialogue à l'épreuve du défi religieux contemporain », in Le dialogue interreligieux, Autres Temps 27, automne 1990, pp.18-29


L'alloggio dei/delle partecipanti avrà luogo in una delle due città universitarie, situate rispettivamente a 50 e 800 metri dal luogo delle conferenze, il Palazzo Universitario (Piazza dell'Università - F 67000 Strasburgo). Le camere a un letto, con servizi, costano 20 € per notte, 30 € con piccola colazione e pranzo alla Gallia, di fronte alla sede del congresso. Coloro che lo chiederanno potranno, nel limite dei posti disponibili, alloggiarvi il giorno che precede e/o il giorno che segue il congresso. Vi sarà la possibilità di camere a due letti.
E' possibile alloggiare in hotel a 2** ( circa 50 €) o a 3*** (circa 90 €) in relativa vicinanza al Palazzo Universitario o di fronte alla Stazione ferroviaria:
- per le città universitarie rivolgere la richiesta alla sede del congresso;
- per gli hotel, prenotare personalmente:
Ibis Centre Gare ** tel. +33.3.88239898
Hôtel de l'Esplanade** tel. +33.3.88613895
Mercure Carlton *** tel. +33.3.88157815
Hôtel de l'Orangerie *** tel. +33.3.88351069
Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ufficio del Turismo: tel. +33.3.88522820; fax 33.3.88522829; sito Internet www.ot-strasbourg.fr


Quote di partecipazione

Programma scientifico

dal 10/03 al 10/04/2006
Soci Aiempr 200 €
Non soci Aiempr 225 €
Studenti 150 €

dal 10/04 al 10/06
Soci Aiempr 225 €
Non soci Aiempr 250 €
Studenti 175 €

dopo il 10/06
Soci Aiempr 250 €
Non soci Aiempr 275 €
Studenti 200 €

Iscrizioni a una sola giornata: 70 € (Studenti: 40 €)

Non sono comprese le spese di alloggio e di vitto, ad eccezione della cena di apertura il 10 luglio.


Programma sociale

mercoledì 12 luglio: visita al Consiglio d'Europa
giovedì 13 luglio: cena di chiusura
venerdì 14 luglio: escursione lungo la "Route des vins" (Strada dei vini) e attraverso dei villaggi alsaziani.

Lle iscrizioni saranno inviate unicamente al Segretariato tecnico:
mariemadeleine.linck@cec-kek.com

Marie-Madeleine Linck,A.I.E.M.P.R.-12, rue Ehrmann-F 67000 Strasbourg (Francia)
Tel. +33.(0)3.88369223; fax +33.(0)3.88152761; cell. +33.(0)6.08739313

Comitato direttivo dell'A.I.E.M.P.R.
www.aiempr.org

Presidente : Hubert AUQUE (France)
hubert.auque@wanadoo.fr ++ 33 (0) 4.32.74.11.92

Segretario generale: Jacques NICOLE (Suisse)
jnicole@tele2.ch ++ 41 (0)27.722.32.25

Vicepresidente per l'America latina :
Bettina GÓMEZ PIĄERIO de NITSCHE (Argentina)
bnitsche@sinectis.com.ar ++ 11 54 4 808 9428

Tesoriere : Léon CASSIERS (Belgio)
cassiers@pscl.ucl.ac.be ++32.2.346.86.11

Delegate/i nazionali e Corrispondenti :

Argentina : Marina GOMEZ PRIETO
ma-go@arnet.com.ar ++5411 4304-5757 /5411 4826-0240

Belgio : France RUZETTE
france.ruzette@skynet.be ++32.2.762.84.03

Canada : Gabriel LAVOIE
lavger@hotmail.com ++1.418.683.32.64

Francia : Mayalen de RECONDO
mayalender@yahoo.fr ++33 (0)1.43.70.35.94

Grecia : Alexandre STAVROPOULOS
astavrop@cc.uoa.gr ++30.1.779.51.77

Italia : Elisabetta SIMEONI
elisime@fastwebnet.it ++39.06.86.20.02.15

Granducato di Lussemburgo: Paul DAMAN
++ 352.44.97.11.38

Spagna : Rafael BRIONES
briones@ugr.es ++34.9.958.57.11.80

Svizzera : Myriam VAUCHER WINTERHALTER presidente designata 2006-2009
myriam.vaucher.winterhalter@bluewin.ch ++41 (0)21.792.15.79

Ultimo ex-presidente: Carlos DOMÍNGUEZ MORANO
cdominguez@probesi.org ++34.958.16.08.07

Responsabile dell'Archivio: Luigi Silvano FILIPPI
filippi.lanza@tin.it ++39.06.44.23.26.66

Responsabile del sito web : Richard QUERINJEAN
richard.querinjean@skynet.be ++ 32.2.653.37.74


PM --> HOME PAGE ITALIANA --> AREE PMTR --> NOVITÁ --> ALTRI CONGRESSI