PM --> HOME PAGE ITALIANA --> AREE PMTR --> NOVITÁ --> ALTRI CONGRESSI

PSYCHOMEDIA
CONGRESSI E SEMINARI

ASPIC

Roma, 29 e 30 Marzo 2003

Valutazione della psicopatologia.
Il dsm-iv-tr nella pratica clinica

ASPIC
Via Vittore Carpaccio, 32
(Sc.D-Int.1) - 00147 Roma
ore 9,00-13,00 e 14,00-18,00


Corso breve all'uso applicato dell'intervista clinica categoriale e dimensionale in itinere: nella pre-Terapia, all'inizio della presa in carico, durante la psicoterapia, alla conclusione del trattamento e follow-up successivi.
Strumento indispensabile per lo Psicoterapeuta e l'Utente

Il DSM-IV-TR, Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (APA, 2001), è lo strumento diagnostico più utilizzato insieme all’ICD-10 (Decima Classificazione Internazionale dei Disturbi Mentali e Comportamentali). Viene edito dall’APA (American Psychiatric Association).
L’individuazione precoce di un’ipotesi diagnostica di lavoro è indispensabile per ottimizzare il trattamento del cliente. Una valutazione precisa si traduce in una ricaduta immediata sul rapporto costo/benefici della cura, rapporto tenuto sempre più in considerazione sia in ambito pubblico che privato. ť importante che il clinico si orienti, al più presto, verso una strategia efficace ed efficiente di trattamento. L’eccellenza qualitativa del piano di trattamento e gli esiti positivi di un intervento clinico sono fondati sulla delineazione veloce e precisa della patologia e della sintomatologia espressa nella narrazione dell’altro. Gli evidenti limiti della diagnosi categoriale, chiaramente esplicitati peraltro dagli stessi autori nell’introduzione, sono compensati dai molti punti di forza su cui poggia il DSM.

DESTINATARI
Il corso è destinato a tutti coloro (psicoterapeuti, psicologi, medici, studenti di psicologia, infer-mieri), che per motivi professionali diversi, hanno interesse all’approfondimento della
conoscenza di questo indispensabile strumento diagnostico.

OBIETTIVI
L’obiettivo principale del corso è approfondire una conoscenza operativa della valutazione
diagnostica via DSM-IV-TR, attraverso un Training teorico ed esperienziale finalizzato ad un uso concreto. Obiettivo secondario è migliorare la propria capacità di gestione del caso clinico.
Oltre alla diagnosi, infatti, viene descritto il passo successivo: quale strategia, intervento,
tecnica può risultare più efficace ed efficiente per quella persona e per i suoi obiettivi, in quel
momento della sua vita, in quella fase del trattamento. Il maggior rilievo viene riservato alle
principali patologie che possono giungere all’attenzione di chi si occupa di salute mentale:
i disturbi di personalità, quelli dell’umore, le dipendenze, nonché le molteplici co-morbidità.

METODOLOGIA
La parte teorica permette di ampliare la conoscenza del DSM, delle possibilità e dei limiti
connessi al suo utilizzo. La proiezione dei video con veri casi clinici registrati consente una
concreta discussione clinica. L’addestramento esperienziale in sottogruppi è funzionale ad un confronto sul caso clinico e ad una discussione sulla strategia più appropriata da seguire e sulla costruzione di un piano di trattamento flessibile.
Il corso è attuato con una metodologia attiva che facilita, stimola e motiva l’apprendimento. Il moderno sistema d’apprendimento esperienziale ‘Videomodeling & Learn by doing and seeing’ si è rivelato, infatti, uno tra i più efficaci strumenti pedagogici didattici nella formazione.
La qualità del processo di addestramento viene verificata progressivamente con strumenti di
automonitoraggio e valutazione.


Programma

P R I M A G I O R N ATA:

Introduzione Teorica e metodologica:

L’utilizzo del DSM-IV-TR
Presentazione del testo:
- motivi che ne hanno favorito la nascita
- storia
- edizioni
Le distinzioni psicosi-nevrosi
Il DSM tra patogenesi e salutogenesi
Principali categorie diagnostiche
I disturbi di personalità
La diagnosi differenziale
La valutazione olistica-multiassiale
Stigmatizzare l’alterità?: effetti collaterali dell’approccio diagnostico
Le numerose appendici
Punti di forza
Punti di debolezza
Valutazione categoriale di stato, dimensionale e in itinere
Il problema del ‘…e poi?’: cenni sui piani di trattamento


Teoria/Addestramento metodologico:

1a PARTE - VideoDidattica: i casi clinici
Presentazione: un caso per volta…
Ogni filmato è seguito dall’individuazione della diagnosi e dalla
discussione
Viene visionato anche il commento degli esperti.


SECONDA GIORNATA

Teoria/Addestramentometodologico:

2a PARTE - VideoDidattica: i casi clinici
Presentazione: un caso per volta…


Addestramento tecnico-pratico:

Lavoro in sottogruppi su casi clinici e presentazione del lavoro svolto (diagnosi, strategie e piano di trattamento)
Ogni sottogruppo riceverà il materiale su cui lavorare per la
formulazione diagnostica e la pianificazione di ciascun caso clinico

Teoria/Addestramentometodologico:

3a PARTE VideoDidattica: i casi clinici
Presentazione: un caso per volta…


Conclusione

Fine dei lavori
Riflessioni finali (domande, dubbi, feedback) e chiusura
dell’esperienza


Bibliografia:
- APA (2001), DSM-IV-TR, Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali quarta edizione, Masson, Milano.
- GIUSTI E., MONTANARI C. & IANNAZZO A. (2001), Psicoterapie integrate. Piani di trattamento per psicoterapeuti con interventi a breve, medio e lungo termine (nuova edizione), Masson, Milano.
- GIUSTI E., MONTANARI C. & IANNAZZO A. (2003), Psicodiagnosi integrata. Valutazione transitiva e progressiva del processo qualitativo e degli esiti nella psicoterapia pluralistica fondata sull’evidenza obiettiva, ASPIC, Roma.



DURATA E COSTO
Il corso si articola in un incontro intensivo di due giornate.
Il costo complessivo è di Euro 250.00 (esclusa IVA).

Qualora fosse interessato a partecipare, La preghiamo di confermare al più presto
(non oltre martedì 25 Marzo 2003) la Sua partecipazione telefaxando
allo 06/5926770 copia del bonifico bancario
di 250,00 Euro (Esclusa Iva): Beneficiario: ASPIC Srl
Presso: UnicreditBanca Spa - Ag. Caravaggio
Roma ABI 2008 - CAB 3342
n. c/c 2940480

ATTESTATO
Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione, il cui numero di ore è cumulabile nei vari corsi dell’ASPIC

Corso accreditato dal ministero della salute: 15 Crediti formativi ECM per Psicologi

Direzione Scientifica
Edoardo Giusti

Coordinamento Didattico
Sergio Dantini, Antonio Iannazzo, Enrichetta Spalletta


PM --> HOME PAGE ITALIANA --> AREE PMTR --> NOVITÁ --> ALTRI CONGRESSI